Aspettando il decennale di Area51

Logo

“AREA51 COMPIE DIECI ANNI!!!”

Con questo annuncio bomba ne approfittiamo per comunicarvi che da Sabato 7 Novembre alle 21 sulle frequenze di Radio Città del Capo stiamo andando in onda con AspettandoArea51, un ciclo formato da alcune puntate volte ad introdurre questa nuova edizione nella quale celebreremo appunto, per tutta la sua durata, il decennale del nostro inimitabile spazio live dedicato alle nuove realtà musicali della scena indipendente italiana. Diciamo che si tratta di un piccolo antipasto per stuzzicarvi l’appetito, in odore di un più opulento “pranzo luculliano” lungo un anno a cui siete tutti invitati per festeggiare insieme a noi il raggiungimento di questa importantissima tappa.

Tantissime le novità e le inziative che vi proporremo durante la stagione ma niente fretta, avrete modo di conoscerle ed apprezzarle una dopo l’altra a tempo e modo debito. Intanto però i meno distratti di voi potrebbero aver già notato qualcosa di nuovo mentre stanno leggendo: esatto, si tratta proprio del restyling del nostro blog rinnovato appunto nella forma, nei contenuti e nell’utilizzo, adattabile ai principali device (Pc, smartphone e tablet) per una maggiore e più rapida fruizione. Sarà possibile restare sempre informati sulle iniziative parallele legate al nostro programma (indicate con apposito riquadro sulla barra laterale sinistra), seguire le notizie in diretta dalla nostra Fan Page di Facebook, riscoprire tutti gli artisti che hanno partecipato in trasmissione durante le varie edizioni (elencati per l’occasione in rigoroso ordine alfabetico nella nostra nuova sezione Graffiti), rileggere gli articoli dedicati ai singoli protagonisti delle stagioni 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, scaricare tutte le nostre compilations e, di settimana in settimana, riascoltare i podcast delle puntate andate in onda in precedenza. Ovviamente non finisce qui per cui usate questo blog come punto di riferimento totale quando volete seguire tutto ciò che è legato ad Area51; ogni settimana troverete qui sempre nuovi aggiornamenti, alcuni dei quali riguarderanno in maniera più approfondita proprio le grandissime novità previste per questo decennale!

Ma tornando invece ad Aspettando Area51, si tratta del nostro consueto ciclo di puntate dedicato alle news riguardanti i protagonisti delle passate edizioni del programma mediante uno sguardo d’insieme su come stiano evolvendosi e sistematicamente cosa stiano “combinando” all’interno della scena musicale contemporanea: non solo dunque un semplice reminder degli artisti che ci sono venuti a trovare negli anni, ma piuttosto una vera e propria proposta di valorizzazione del loro lavoro che non si limiti ad una normale e, come purtroppo a volte rischierebbe di capitare, effimera partecipazione radiofonica confinata in una vecchia puntata.
Aspettando Area51 vi terrà dunque compagnia per quattro settimane, in attesa di ripartire con la programmazione ufficiale con tanto di nuovi e ben più che promettenti ospiti: vi ricordiamo inoltre che la trasmissione va in onda anche il Giovedì alle 15,35 su Radio Tandem e alle 23,35 su Radio Popolare Salento.

Nella prima puntata abbiamo passato in rassegna le nuove uscite discografiche di Departure Ave (“Yarn”, Bomba Dischi), Rigolò (“Gigantic”, Garage Records), Demodé (“Ison”), Sycamore Age (“Perfect Laughter”, Santeria), Umberto Maria Giardini (“Protestantesima”, La tempesta/Woodworm), Moro & The Silent Revolution (“Folk the Eighties”).

Nella seconda puntata è stata invece la volta dei lavori di Luminal (“Acqua Azzurra, Totò Riina”, Le Narcisse), Parsec (“Sulla Notte”, Waves for the masses), Bachi da Pietra (“Necroide”, Tannen Records/Wallace Records), Fakir Thongs (“Habanero”), Maya Galattici (“Exogen tantra”, Garage Records), Piccoli Omicidi (“S/T”, Stilly Fizz Records), Jarred, The Caveman (“I’m Good if Yer Good”, Stop Records)

Nella terza puntata si è parlato di artisti del calibro di IOSONOUNCANE (“Die”, Trovarobato), Youarehere (“Propaganda”, bomba dischi), Amycanbe (“Wolf” Open Production), Diverting Duo (“Desire”, Deambula), Wolther Goes Stranger (“II”, Irma Group), Godblesscomputers (“Plush and Safe”, La Tempesta International), A toys Orchestra (nuovo video per il singolo “Wake me Up”, tratto da “The Butterfly Effects”, Ala Bianca/Urtovox).

Il ciclo si è concluso con C+C= Maxigross (“Fluttarn”, Trovarobato/Vaggimal), Junkfood & Enrico Gabrielli (“Italian Masters Vol.1 – Piero Umiliani”), Carolina da Siena (“Klotho”, Piccola Bottega Popolare/Audioglobe), Verdena (“Endkadenz Vol.2”, Universal), Melampus (“Exagon garden”, Riff/Sangue Disken/Old Bycicle), Versailles (“Pointes” Swiss Night Records), Schonwald (“BETWEEN PARALLEL LIGHTS”, Anywave/Manic Depression Records).

Per riallacciarsi al discorso precedente, relativamente alla reale volontà di valorizzare al meglio i contenuti e gli artisti di cui trattiamo nella nostra trasmissione, ne approfittiamo per segnalare a tutti gli ascoltatori che daGiovedì 5 Novembre è partito ufficialmente Area51 After Tea, un appuntamento fisso organizzato dal nostro programma presso il Mikasa di Bologna: l’evento si terrà dunque un Giovedì al mese fino a Primavera inoltrata, sempre a partire dalle 18,30, e consisterà di volta in volta in aperitivi musicali a base di dj-set a cura di Madesi (autore e conduttore di Area51) e Beppe Lo Bue (dei Caron Dimonio, band ospite durante una passata edizione di Area51) e di Live di alcune tra le band più interessanti che hanno partecipato durante gli anni alla nostra trasmissione.

Giovedì 17 Dicembre lo spettacolo è garantito con il progetto capitanato dal folk-singer romagnolo Massimiliano Morini, Moro & The Silent Revolution, con special guest Enrico Farnedi.

Il buongiorno si vede dal mattino!
E questo è soltanto l’inizio!
Stay Tuned!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...