Puntata 6 – Frank Brait

Frank Brait

Di Area51 si potrebbe dire qualsiasi cosa tranne che non sia fornita di numerose frecce al proprio arco, per di più con punte diversificate a seconda delle “corde” da andare a colpire e dunque stimolare maggiormente per ogni singolo tipo di ascoltatore: in questa puntata il bersaglio si manifesta sotto forma di suggestioni oniriche in chiave elettronica e la freccia assume le sembianze di un producer con lo pseudonimo Frank Brait (aka FRNKBRT)!

P_20150108_184842

Il progetto nasce del 2011 come esperimento in chiave chillwave di un ragazzo calabrese (ma romano d’adozione) che, per la serie “Tutte le Leggende hanno sempre un fondo di verità”, si narra abbia frequentato in gioventù una setta di Mariani dopodiché sia rimasto preda di allucinazioni uditive che lo accompagneranno durante la sua crescita ma le saprà poi tramutare in prodotto artistico, traendone ispirazione per l’EP Colder Brait (2014, Sturm & Klang Records).

Si tratta di un lavoro che unisce suoni ambientali del suo paesino di origine della costa ionica (e più in generale dalla cultura folkloristica del Sud-Italia) a personalissime visioni oniriche tramite virtuosismi ritmici, sperimentazioni di vario tipo e una buona dose di minimalismo techno. Lo stesso live che avrete modo di ascoltare durante la puntata si muove in maniera disarmonica su queste coordinate sonore tutt’altro che definite e si avrà la sensazione di entrare dentro ad un labirinto, provare a seguire un percorso ma scoprire ad un certo punto che non sarà mai quello che vi porterà verso la via di uscita e pertanto, in quanto ospiti all’interno della mente di FRNKBRT, si resta in balia dei suoi continui cambi di direzione e degli scenari visivi che di volta in volta elabora, fino a quando terminerà il brano e il labirinto si dissolverà intorno a voi lasciandovi talmente carichi di adrenalina da voler ripercorrere di nuovo il “viaggio”.

Il brano che vi proponiamo di ascoltare è “Animae Locus” un singolo avulso dall’EP Colder Brait ma non per questo meno convulso: del resto questo è il risultato di quanto osservare ed idealizzare un paesaggio sono due concetti ben distinti e al contempo sovrapponibili!

Che lo cerchiate per nome e cognome d’arte o per consonanti la sostanza non cambia, una volta trovato FRNKBRT il viaggio che intraprenderete al seguito non lo percorrerete dunque fuori ma dentro di voi:

Sito Web: frnkbrt.tumblr.com/
Soundcloud: soundcloud.com/frnkbrt
Bandcamp: frankbrait.bandcamp.com
Facebook: facebook.com/frank.brait.page

Per la nostra immancabile rubrica Instant Kalporz, a cura della redazione della storica webzine Kalporz.com, spazio a Leon Bridges, ragazzo moderno fautore di un soul antico, una dicotomia suggerita neanche troppo velatamente dal suo territorio di provenienza, il Texas.

Eh si, ce n’è davvero per tutti i gusti qui ad Area51. E attenzione, nella prossima puntata vi stupiremo ancora! Stay Tuned!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...