Puntata 17 – Waterproof D²nB

MVI_9738

“Il Rock’n Roll è bello perché è vario” è una di quelle tanti frasi attribuite a Jim Morrison che possiamo ancora oggi ritrovare trascritte su diari di alunni di Scuola Media o Superiore a firma di una qualsiasi Francy ’98 o Germana ’06. Se sia stato davvero lui l’artefice o meno di questa massima (come la stragrande maggioranza di frasi e aforismi presenti nella memoria collettiva della nostra generazione) non ci è dato saperlo, sta di fatto che questa calza proprio a pennello per gli ospiti di questa puntata numero 17 di Area51: concettualmente si tratta di una vera e propria band Rock&Roll, anche se in realtà la loro musica corrisponderebbe a tutt’altro genere, totalmente votato ad una sperimentazione scaturita dall’incontro/scontro tra musica elettronica e musica acustica. Loro vengono da Venezia e, per un probabile gioco di parole basato sulla loro provenienza geomorfologica, si chiamano Waterproof (o Waterproof D²nB, a scelta).

Waterproof @Area

Il quartetto nasce nell’autunno 2012 dall’incontro tra Achille Zoni (Didgeridoo, Live electronics), Francesco Gibaldi (Didgeridoo, Live electronics), Pier Pontarollo (Contrabbasso, effetti) e Luca Ramon (Batteria) i quali, dopo una serie di jam sessions, riescono a dare al progetto una forma definitiva e da li in poi si proporranno sui più importanti palchi veneziani: Carnevale di Venezia, Biennale d’Arte, Sherwood festival riscontrando subito un notevole successo fra il pubblico, grazie ad una innata capacità di coinvolgerlo sia sul livello dell’ascolto che su quello del ballo. Le loro performance non si riducono infatti a dei dischi messi su una piattaforma da DJ e nessun brano viene prodotto ne composto in studio, si tratta solo di composizioni suonate dal vivo durante una sessione di improvvisazione pura. Di conseguenza non esistono album registrati in studio, ma soltanto una serie di riprese di concerti effettuati.

Pertanto i Waterproof propongono un live set votato all’improvvisazione libera, figlia del Jazz e sostenuta ritmicamente da sonorità e contaminazioni che derivano dal Jungle, D’n’B, Dubsteps, Techno, Trance e affini: ad una sezione ritmica basata su batteria e contrabasso infatti si sovrappongono due didgeridoo che vengono poi campionati in tempo reale dagli stessi musicisti, riprocessati con effetti elettronici e usati come nuovo materiale sonoro. I live electronics sono inoltre affiancati da alcuni synth, sia hardware che software, i cui suoni vengono sempre elaborati in tempo reale.
Il risultato finale è una botta sullo sterno, che soltanto la musica realmente suonata può garantire: questo è un concetto proprio del Rock&Roll qualunque siano le sfaccettature in cui esso venga ogniqualvolta proposto, al di là di qualsiasi presunta coordinata di genere musicale.
Ricapitolando: padronanza nell’utilizzo di strumenti veri rielaborandoli attraverso effetti, esecuzione impeccabile dei propri live set, background musicale ben radicato in ogni singolo musicista, capacità di sperimentazione e improvvisazione e resa finale sonora massiccia e diretta: ovvero gli elementi base per definire i Waterproof una delle band più innovative che siano mai state ospitate qui ad Area51!

Non staremo certo qui a parlarvi delle meraviglie di Venezia, tuttavia i Waterproof sono l’ennesimo motivo per cui vale una visita nella città Regina del mare, vi assicuriamo che non potrete restare impermeabili ne di fronte alla loro musica ne tantomeno durante un loro show:

Facebook: www.facebook.com/waterproofdnb
Soundcloud: www.soundcloud.com/waterproofdnb

Date Live:

24 Aprile – Clandestino, Faenza
26 Aprile – CSO Capolinea, Faenza
27 Aprile – Circolo Vizioso, Bologna
1 Maggio – Scarpe Rotte festival, Venezia
1 Giugno – Forte Splash, Mestre
6 Giugno – Festival delle culture, Ravenna
13 Giugno – Hasta Siempre Bagna, Parma

Per l’immancabile rubrica Instant Kalporz, curata dalla redazione dell’omonima storica webzine, questa settimana spazio ai Nothing, una creazione del cantante e songwriter di Philadelphia Dominic Palermo, freschi del LP di esordio “Guilty Of Everything”, vero e proprio omaggio alla miglior tradizione Shoegaze.

E’ Primavera e come i deltaplani finora riposti in un sordido garage Area51 sta cominciando seriamente a prepararsi al decollo: siete pronti a volare con noi? Bene, allora restate sintonizzati!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...