Puntata 15 – Clever Square

cleversquare

In attesa di un vostro riscontro positivo è grata l’occasione ad Area51 di porre alla vostra attenzione gli ospiti della puntata numero 15. Loro sono di Ravenna e “sono ragazzi di oggi” che, come in quel brano del 1984 di un noto cantante italiano un po’ brizzolato “pensano sempre all’America”: i The Clever Square.

DSC_0195

Giacomo D’Attorre (voci e chitarre), Mirko Montevecchi (chitarre) Stefano Vespa (basso), Stefano Bacchilega (batteria) sono gli attuali componenti di una band la cui carriera artistica inizia nel 2006 e prosegue nel corso degli anni con una lunga serie di EP e album registrati in presa diretta, con un approccio decisamente lo-fi, tutti in free download per la net label francese Les Diks Qui Sautent e per l’italiana Tea-Kettle Records. Dopo tre anni di live come duo, talvolta accompagnati da amici, nel 2009 si aggiunge alla formazione il batterista Enrico Ravaglioli, che rimarrà nel gruppo fino al 2012. In questo periodo continuano a uscire EP in free download e un album solo chitarra e voce (“The Waiting Hours”, 2011) autoprodotto. A fine 2012 entra in formazione appunto Stefano Bacchilega (ex The Adrenaline e Salad Fingers) e di conseguenza a inizio 2013 i tre registrano l’EP “Ask The Oracle” per Flying Kids Records. Con l’entrata in formazione anche del chitarrista Mirko Montevecchi (ex The Way To The Gents) la band registra il loro primo album vero e proprio, dal titolo “Natural Herbal Pills” (Flying Kids Records).

I contenuti della loro musica sono direttamente proporzionali alla loro passione per l’America, più precisamente per le sonorità Indie-Rock sgangherate ma dirette alla maniera di gruppi come Sebadoh, Guided By Voices, Pavement , Lemonheads e Dinosaur Jr arricchite da influenze tipicamente Folk. Ma al di là di queste influenze palesi e dei conseguenti revivalismi di quel fantastico periodo musicale che erano i primi anni 90, quello che davvero cattura dei The Clever Square sono proprio i brani, freschi, sinceri, visionari e orecchiabili e di una qualità compositiva di sicuro valore, quel genere di canzoni che seppure immediate riascoltandole ci si trova sempre qualche nuovo elemento che porta a riascoltarle in loop.

Questa è “On the Seabiscuit Range”, tratta dal loro “Natural Herbal Pills”. Scanzonata, sghemba, fischiettabile e con una inaspettata varietà di registri.

Una band davvero per tutte le stagioni e per contesti indoor e outdoor: e pazienza se non siamo in America!

Facebook: The Clever Square

Date Live:

04 Aprile – Macao (Milano)
04 Luglio – Birrificio BSA (Vercelli)

Salutiamo inoltre il gradito ritorno della rubrica Instant Kalporz, dedicata alle nuove realtà musicali del panorama internazionale: la redazione di Kalporz questa settimana ci propone il trio psych-folk dei Quilt, composto da Anna Fox Rochinski, Shane Butler e John Andrews e fresco del nuovissimo “Held In Splendor”, visionario compendio di folk psichedelico e dai nostalgici tratti acidi fine anni Sessanta-inizio anni Settanta.

Contenti? Noi ancora di più, soprattutto se continuerete a seguirci assiduamente di settimana in settimana. Di musica da proporvi ce n’è ancora molta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...