Puntata 14 – Uyuni

Auguri passati a tutte le ascoltatrici dopodiché, galanterie a parte, bentornati a tutti quanti in occasione del nuovissimo appuntamento in compagnia di Area51, il primo spazio live radiofonico dedicato alle nuove realtà musicali in onda tutte le settimane sulle principali radio del circuito Popolare Network. Gli ospiti della puntata numero 14 vengono dalla riviera romagnola, purtuttavia possiedono un nome che rimanda a tutt’altro scenario geografico (ci troviamo in Sudamerica, ad oltre 3000 metri sul livello del mare) e soprattutto musicale (il Liscio è soltanto un lontano ricordo).

Senza nulla togliere comunque alle bellezze ed al folklore della nostra amata Romagna, vi presentiamo i misticissimi Uyuni.

Il progetto nasce dall’incontro tra Lompa (chitarre, synth, loops) e Inserirefloppino (batteria, percussioni, noise), già autori all’interno di altre collaborazioni quali Mr.Brace e B.I.P, tutto marchiato a fuoco dal collettivo Tafuzzy Records. L’uscita del loro omonimo debut-album risale giusto ad un anno fa.

Il duo ha senz’altro dalla loro la capacità di evocare mondi astratti nei quali l’ascoltatore, durante la fruizione della loro musica, si ritrova inesorabilmente a fluttuare. Questo avviene per mezzo di brani quasi completamente strumentali ebbri di trame chitarristiche sognanti, ben rimarcate grazie all’ausilio della tecnica strumentale del Fingerpicking: la chitarra utilizzata dunque come una penna per descrivere paesaggi ora magici, a volte malinconici e di fondo psichedelici.
La loro musica da luogo quindi ad un vero e proprio contesto narrativo dove Folk-Blues classico americano ed Ambient-Noise si incontrano, usando come intermediario l’Elettronica.

Quasi in segno di discontinuità rispetto a tutto il loro interessantissimo repertorio vi proponiamo l’ascolto della loro “Cairngorms”, nella quale affiorano in maniera molto più evidente le loro velate ma significative influenze Post-Rock e fa capolino una certa passione di fondo dei nostri per il Kraut Rock (vi dicono nulla i Neu!?): il tutto accompagnato da un fantastico ed a tratti epilettico videoclip.

La salina più grande e più alta del mondo vi attende allora in questa sorta di Bolivia virtuale con i suoi scenari audiovisivi “precolombiani”.

Facebook: Uyuni
MySpace: www.myspace.com/uyuniuni
Soundcloud:soundcloud.com/uyuni

A conclusione ideale di questa puntata per certi versi dal sapore millenario, potrete apprezzare un interessante abbinamento “audiogastronomico” contenuto nella nostra rubrica appunto “audiogastronomica” “l’Almanacco Culinario di Area51″, a cura ovviamente dell’ancestrale e imperscrutabile Maolo Torreggiani.
Il sottofondo musicale è affidato ai Bachi da Pietra mentre il piatto che ci viene presentato è l’Humus, termine che fin da piccoli stuzzicava la nostra curiosità fino a quando (più o meno tutti) crescendo non abbiamo scoperto che non si tratta solo di semplice terriccio!

Humus dunque come squisita ricetta araba a base di ceci ma prima ancora sinonimo di terreno fertile, (pubblicità Mode On) proprio quello che Area51 si propone di essere per tutte le nuove realtà musicali (pubblicità Mode Off), per cui non perdetevi il prossimo appuntamento settimanale, come sempre a partire dal Venerdì sul nostro Blog.

Un pensiero riguardo “Puntata 14 – Uyuni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...