Puntata 10 – Shiva Bakta


.

Ascolta Shiva Bakta live @Area51

Protagonista della puntata numero 10 di Area51 è stato il cantautore spezzino Shiva Bakta, un musicista “artigianale” che ha all’attivo l’album Shiva Bakta Homerec Album e che ha persino aperto i concerti di artisti del calibro di Yuppie Flu, Jason Lytle (ex voce dei Grandaddy), Geoff Farina, Blake/e/e/e.

Uno spigliatissimo Lidio Chericoni (questo il suo vero nome) ci ha spiegato quanto il suo personalissimo percorso musicale, culturale e geografico lo abbia di fatto portato a concepire questo interessante progetto, una storia tutta italiana riassumibile anche in questo modo: “La mia morosa è andata a vivere da un’altra parte e allora ero triste e allora mi son messo a scrivere canzonette e a registrarle con il microfonino del mio computer che va a carbonella”. Nulla da dire, un approccio alla vita decisamente “cantautoriale” e che rende il buon Lidio un personaggio quantomeno interessante; come del resto anche interessante e curioso è stato scoprire la sua passione per la cucina e sentirlo parlare dei legami sinestetici tra i piatti a base di pesce che lui stesso ama preparare e la musica dei Motorpsycho e dei Joy Division.

Come è tradizione per Area51, anche Shiva Bakta ci ha proposto il suo live, con brani per la maggior parte provenienti dal suo primo disco. Un live registrato in maniera decisamente “curiosa”, ma il cui contenuto risulta comunque molto evocativo (anche grazie ad un ottimo utilizzo del riverbero) e nel quale si può apprezzare in pieno tutta la componente intimista e poetica dei suoi brani. Il background musicale di riferimento è rintracciabile nel cantautorato folk e psichedelico degli anni 60 e 70, con dichiarati richiami al grande Donovan, artista fin troppo sottovalutato.

La scelta dei brani proposti da Shiva Bakta per il pubblico di Area51 è da ritenersi davvero singolare: si parte dal brano “Earth Job” tratto dal progetto Music For No Movies di Federico Fantuz, per poi passare al grande ospite della scorsa edizione del nostro programma, Marcello Petruzzi alias 33 Ore con “L’ultima stella” (brano che potete trovare nella nostra Compilation Area51 Vol.1.), per poi concludere con Barbagallo (chitarrista degli Albanopower) e la sua “Reject”. Un trittico musicale tutto italiano e nello stesso tempo decisamente “alternativo”!

Per condividere la musica, ma anche gli improbabili viaggi e le trovate culinarie di Shiva Bakta:

Facebook: Shiva Bakta
LastFM: www.lastfm.it/music/Shiva+Bakta
.

Non ci resta che darvi allora appuntamento a domenica prossima ad Area51 con il progetto BeMyDeelay, da seguire “puntualmente” (a dispetto del nome!) alle 21, sempre e solo su Città del Capo – Radio Metropolitana!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...