Puntata 6 – Simone Piva & i Viola Velluto

.
.

Sotto l’albero di natale di Radio Città del Capo c’è un bellissimo regalo, ed è contenuto in questa puntata prenatalizia di Area51, il primo contest radiofonico dedicato alle nuove realtà musicali.
Sono stati infatti ospiti in studio Simone Piva & i Viola Velluto, band friulana in attività dal gennaio del 2008 e che ha suonato da supporto ai Sick Tamburo, agli Zen Circus e ha affiancato Roy Paci & Aretuska.

Il gruppo è ora impegnato nella registrazione del primo disco ufficiale, in seguito al grande riscontro di pubblico ottenuto con il primo demo: nel frattempo collabora con artisti e scrittori (tra cui il poeta Enzo Comin e lo scrittore Massimiliano Santarossa) presentando scritti e musica presso librerie e locali del Nord-Est.

Nel corso della puntata Simone Piva (chitarra/voce), in compagnia di Christian De Franceschi (basso/cori) e Omar Della Morte (batteria), parlando della deriva culturale verso cui è destinata inesorabilmente la nostra italietta, delle difficoltà che incontrano in tal senso gli artisti anche solo per fare gavetta e demonizzando giustamente il sistema televisivo italiano, ci ha posto indirettamente una domanda: “è meglio un cervello o essere bello”? Un quesito dei nostri tempi su cui bisognerebbe riflettere davvero a lungo, a prescindere dai facili luoghi comuni che ne potrebbero derivare.

Dal punto di vista musicale ne consegue la loro volontà di dare il massimo risalto soprattutto ai testi in modo che chiunque vada a sentirli dal vivo (in chiave rock o acustica e nel locale tipo o in una libreria oppure in un teatro) possa essere in grado di “ascoltarli” nella loro interezza (un pubblico dunque in grado di “pensare”). Nel live proposto per Area51 c’è tutto questo e anche di più: un bellissimo brano, “Candele”, tratto dall’EP “Trattato postumo di una sbornia“, succulento antipasto in attesa dell’uscita del primo CD ufficiale “Ci vuole fegato per vivere“, prevista per Marzo 2011.

A volte le cose più semplici sono anche le più difficili da definire poiché formate da un “tutto” così ben compattato, che è spesso diverso dalla semplice somma delle parti. Ecco perché finora qui non è stata data una definizione secondo (presunte) coordinate di genere di quella che è la musica di Simone Piva & i Viola Velluto. Valgano allora come riferimento, in tal senso, gli ottimi ascolti che han proposto per il pubblico di Area51: il compianto Luigi Tenco con “Mi sono innamorato di te”, la dirompente nuova realtà del Rock italiano Il Teatro degli orrori con “Compagna Teresa”, e i seminali Queens of the Stone Age con “Mexicola”. Energia ed espressività in 3 grandi brani!

Per contattare sia Simone Piva che i Viola Velluto:
MySpace: http://www.myspace.com/simonepivaeiviolavelluto
Facebook: Simone Piva & i ViolaVelluto

Ricordiamo velocemente anche l’appuntamento del 7 Gennaio 2011 presso l’Angelo Mai di Roma in compagnia del progetto Bicromia, un doppio dj-set in contemporanea su due consolle che si intrecciano e dialogano reciprocamente, a cura di MAdesi e DJ NoFun. Parte integrante del progetto sarà il Live di apertura della serata in compagnia dei NOHAYBANDATRIO e dei THE TUNAS, due tra le migliori band che siano mai passate per Area51!

___________________________________________________________________________________________

A questo punto tutto lo Staff di Area51 vi augura buone feste (religiose o laiche a seconda dei gusti e delle scelte di ogni singolo ascoltatore) e vi da appuntamento direttamente all’anno prossimo venturo, nella fattispecie a domenica 9 Gennaio alle 21 in compagnia dei Soviet Soviet: per tutti coloro che non ne avranno avuto abbastanza dei botti di Capodanno, sempre e solo su Città del Capo – Radio Metropolitana !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...