Puntata 2 – Good Morning Mike

Seconda scoppiettante puntata di Area51, il primo contest live radiofonico per nuove realtà musicali, alla ricerca di spiccate sensibilità artistiche e di contenuti innovativi. E’ stata la volta dei Good Morning Mike, un progetto che ha mosso i suoi primi significativi passi a partire dal 2009.

La band ha di volta in volta suscitato grande curiosità con le sue performance dal vivo tra concerti, festival e concorsi musicali e nonostante la distanza fisica che separa i suoi componenti, residenti attualmente in 3 città diverse e distanti tra loro, ha appena realizzato un Ep, “…Seee”, che sarà distribuito a breve.

Una chiacchierata tra il serio ed il faceto in compagnia di uno stralunato Simone Aiello, bassista e per metà cantante, e di un ciarliero Nicola Bertazzoni, batterista. I nostri ospiti hanno cominciato delineando la proposta musicale della band, proseguito abbozzando almeno in parte il complesso percorso formativo e biografico che li ha portati a collaborare insieme per poi sconfinare in curiosi discorsi riguardanti gli animali mediante psichedelici viaggi ipertestuali tra la musica e gli allevamenti bovini e, più in generale, sui rapporti tra il mondo animale e le arti.

E’ stata poi la volta del live che ha messo in luce la carica “naif” e l’approccio decisamente visionario di quello che è stato definito da un fan della primissima ora del gruppo un “simpatico ed imprevedibile terzetto fautore di un Alternative Rock dalle tinte psichedeliche, un vero e proprio viaggio all’interno del mondo televisivo tra testi che traggono ispirazione dai notiziari di bassa lega e sonorità di matrice “analogica”, come suggerisce non troppo velatamente già il nome della band stessa”.

Un altro argomento di cui si è parlato durante la puntata e che ha destato non poca curiosità riguarda la singolare situazione in cui si trovano attualmente i tre, legata alla loro provenienza geografica: romano il bassista, mantovano il batterista e marchigiano (di Fermo) il chitarrista e, ad eccezione del primo che attualmente risiede a Bologna, gli altri vivono da anni nel proprio luogo di provenienza. Nonostante ciò il gruppo ha comunque espresso la volontà di portare avanti il progetto, decidendo quindi di gestirsi al meglio con una formazione base e di incontrarsi a scadenze regolari.

I Good Morning Mike hanno poi voluto condividere con gli ascoltatori di Area51 tre brani di altrettante band da loro considerate importantissime e influenti non solo per il loro percorso musicale, ma anche per quel che riguarda la scena rock internazionale tout court. Slint con “Breadcrum Trail”, gruppo attivo tra fine anni 80 e inizi anni 90 lontano da qualsiasi clichè tipico del Rock, i sempre ottimi Motorpsycho con “Hey, Jane” e il jazz sperimentale intriso di Post-Rock dei norvegesi Jaga Jazzist con “All I know is tonight”.

Per chiunque voglia approfondire su questo curioso terzetto che potremmo definire “ubiquo”:

Good Morning Mike

__________________________________________________________________________________________

Appuntamento alla prossima settimana con i Betty Poison, band che nel Marzo di quest’anno ha avuto l’onore di aprire il concerto milanese delle Hole! Musica decisamente di Serie A, sempre e solo su Area51 ogni domenica alle 21 su Città del Capo – Radio Metropolitana!

E nell’attesa, gustiamoci questo succulento antipasto!!!

Annunci

2 pensieri riguardo “Puntata 2 – Good Morning Mike”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...